domenica 30 marzo 2014

TRIBUTI - INVESTIMENTI IN CAMPAGNE PUBBLICITARIE LOCALIZZATE - BENEFICIO EX ART. 61, TREDICESIMO COMMA, DELLA LEGGE N. 289 DEL 2002

TRIBUTI - INVESTIMENTI IN CAMPAGNE PUBBLICITARIE LOCALIZZATE - BENEFICIO EX ART. 61, TREDICESIMO COMMA, DELLA LEGGE N. 289 DEL 2002
- DISCIPLINA DI DETTAGLIO DI CUI ALLA DELIBERA CIPE 25 LUGLIO 2003, N. 53 - TERMINE IVI CONTENUTO, PER LA TRASMISSIONE, IN VIA TELEMATICA, DELLA COMUNICAZIONE DI AVVENUTA REALIZZAZIONE DEL PROGRAMMA DI INVESTIMENTO (CD. MODELLO IRICAP) - INOSSERVANZA - CONSEGUENZE - DECADENZA DAL BENEFICIO
In materia di investimenti in campagne pubblicitarie localizzate, la Suprema Corte, pronunciandosi per la prima volta sulla corrispondente questione, ha stabilito che decade dal beneficio di cui all’art. 61, tredicesimo comma, della legge 27 dicembre 2002, n. 289, il contribuente che, nel termine previsto dalla delibera del CIPE del 25 luglio 2003, n. 53, di dettaglio della disciplina della suddetta agevolazione, abbia omesso di trasmettere al Centro operativo di Pescara dell’Agenzia delle Entrate la comunicazione di avvenuta realizzazione del programma di investimento (cd. modello IRICAP).
 
Testo Completo:Sentenza 7 marzo 2014, n. 5348
(Sezione Tributaria, Presidente A. Cappabianca, Relatore C. Di Iasi)

Archivio articoli

 
Sentenze e massime - Ultime dalla Corte di Cassazione