domenica 30 marzo 2014

FALLIMENTO E PROCEDURE CONCORSUALI - CONCORDATO PREVENTIVO - IPOTECA RILASCIATA SU PROPRI BENI DA SOCIO ILLIMITATAMENTE RESPONSABILTE - EFFETTO ESDEBITATORIO - (IN)SUSSISTENZA - RIMESSIONE ALLE S.U.

FALLIMENTO E PROCEDURE CONCORSUALI - CONCORDATO PREVENTIVO - IPOTECA RILASCIATA SU PROPRI BENI DA SOCIO ILLIMITATAMENTE RESPONSABILTE - EFFETTO ESDEBITATORIO - (IN)SUSSISTENZA - RIMESSIONE ALLE S.U.
La Sezione Prima civile ha rimesso al Primo Presidente, per l’eventuale assegnazione alle Sezioni Unite, la questione, oggetto di contrasto e ritenuta di particolare importanza, se l’effetto esdebitatorio del concordato preventivo si estenda alla garanzia ipotecaria, prestata su propri beni dal socio illimitatamente responsabile di società personale per i debiti di quest’ultima, e se, in caso di risposta negativa, il creditore ipotecario conservi la garanzia per la parte di credito non coperta dalla percentuale concordataria.
 
Testo Completo:Ordinanza interlocutoria 12 febbraio 2014, n. 3163
(Sezione Prima Civile, Presidente G. Salmé, Relatore A. Didone)

Archivio articoli

 
Sentenze e massime - Ultime dalla Corte di Cassazione