domenica 30 marzo 2014

DIFESA E DIFENSORI - LEGITTIMO IMPEDIMENTO – ASTENSIONE DALLE UDIENZE – COMUNICAZIONE CON ATTO SCRITTO – TERMINE DI TRASMISSIONE ALLA CANCELLERIA – COMPUTO

DIFESA E DIFENSORI - LEGITTIMO IMPEDIMENTO – ASTENSIONE DALLE UDIENZE – COMUNICAZIONE CON ATTO SCRITTO – TERMINE DI TRASMISSIONE ALLA CANCELLERIA – COMPUTO
La Corte ha affermato che, quando l’adesione del difensore di fiducia all’astensione dalle udienze proclamata dai competenti organismi della categoria è comunicata in forma scritta, il termine entro il quale la dichiarazione deve pervenire nella cancelleria del giudice procedente, fissato in “almeno due giorni prima della data stabilita” dall’art. 3 del Codice di “Autoregolamentazione delle astensioni dalle udienze degli avvocati”, adottato il 4 aprile 2007, non può considerarsi rispettato se l’atto è trasmesso all’ufficio due giorni prima dell’udienza, ma dopo il suo orario di chiusura.
 
Testo Completo:Sentenza n. 13215 del 20 febbraio 2014 - depositata il 21 marzo 2014
(Sezione Seconda Penale, Presidente C. Petti, Relatore L. Lombardo)

Archivio articoli

 
Sentenze e massime - Ultime dalla Corte di Cassazione