martedì 10 dicembre 2013

CIRCOLAZIONE STRADALE - GUIDA IN STATO DI EBBREZZA - AGGRAVANTE DI AVER PROVOCATO UN INCIDENTE STRADALE - RICONOSCIMENTO DI CIRCOSTANZE ATTENUANTI - PENA SOSTITUTIVA DEL LAVORO DI PUBBLICA UTILITA' - APPLICABILITA' - ESCLUSIONE

CIRCOLAZIONE STRADALE - GUIDA IN STATO DI EBBREZZA - AGGRAVANTE DI AVER PROVOCATO UN INCIDENTE STRADALE - RICONOSCIMENTO DI CIRCOSTANZE ATTENUANTI - PENA SOSTITUTIVA DEL LAVORO DI PUBBLICA UTILITA' - APPLICABILITA' - ESCLUSIONE
La Quarta Sezione della Corte di cassazione ha affermato che nel reato di guida in stato di ebbrezza la mera contestazione della circostanza aggravante di aver provocato un incidente stradale è ostativa alla sostituzione della pena detentiva e pecuniaria con il lavoro di pubblica utilità.
 
Testo Completo:Sentenza n. 48534 del 24 ottobre 2013 – depositata il 4 dicembre 2013
(Sezione Quarta Penale, Presidente C. G. Brusco, Relatore P. Piccialli)


Documenti:

Archivio articoli

 
Sentenze e massime - Ultime dalla Corte di Cassazione