mercoledì 13 maggio 2009

RAPPORTI GIURISDIZIONALI CON AUTORITA' STRANIERE - MAE - CONSENSO ALLA CONSEGNA - DECISIONE DI CONSEGNA - COMPETENZA

RAPPORTI GIURISDIZIONALI CON AUTORITA' STRANIERE - MAE - CONSENSO ALLA CONSEGNA - DECISIONE DI CONSEGNA - COMPETENZA
La Corte ha stabilito che competente all’emissione dell’ordinanza di consegna è sempre la corte di appello, anche in presenza del consenso prestato dalla persona nell’udienza di convalida dell’arresto. Così decidendo, la Corte ha escluso che l’impropria espressione contenuta nell’art. 14, comma 5 della legge n. 69 del 2005 (“L'ordinanza emessa dal presidente della corte di appello ai sensi del comma 4 è depositata tempestivamente in cancelleria…”) abbia attribuito tale competenza al presidente, trattandosi di una delle varie inesattezze tecniche riscontrabili nella suddetta legge.

Testo Completo:
Sentenza n. 19318 del 6 maggio 2009 - depositata il 7 maggio 2009
(Sezione Sesta Penale, Presidente G. Lattanzi, Relatore L. Lanza)

Archivio articoli

 
Sentenze e massime - Ultime dalla Corte di Cassazione