sabato 23 marzo 2013

PROCEDIMENTO D'INGIUNZIONE - OPPOSIZIONE - FORMA - CONTROVERSIE IN MATERIA DI LOCAZIONE - OPPOSIZIONE A DECRETO INGIUNTIVO - PROPOSIZIONE CON CITAZIONE IN LUOGO DI RICORSO - EFFETTI.

PROCEDIMENTO D'INGIUNZIONE - OPPOSIZIONE - FORMA - CONTROVERSIE IN MATERIA DI LOCAZIONE - OPPOSIZIONE A DECRETO INGIUNTIVO - PROPOSIZIONE CON CITAZIONE IN LUOGO DI RICORSO - EFFETTI.
In ipotesi di opposizione a decreto ingiuntivo in materia di locazione proposta erroneamente con citazione, e non con ricorso, ferma la sua ammissibilità se iscritta a ruolo e depositata entro il termine di cui all'art. 641 cod. proc. civ., non è necessario che l’opponente richieda l’emanazione del decreto di fissazione dell’udienza di discussione da notificare all’opposto, dovendo il giudice d’ufficio disporre il passaggio dal rito ordinario al rito speciale, con ordinanza da notificare alla parte contumace.
Testo Completo:

Archivio articoli

 
Sentenze e massime - Ultime dalla Corte di Cassazione