lunedì 2 marzo 2009

ASSICURAZIONE - PER DANNI– CONDOMINIO ASSICURATO – LEGITTIMAZIONE AD AGIRE

ASSICURAZIONE - PER DANNI– CONDOMINIO ASSICURATO – LEGITTIMAZIONE AD AGIRE
La legittimazione ad agire per l’escussione di una polizza danni stipulata dal condominio spetta in via esclusiva all’amministratore. La qualificazione giuridica del condominio come ente di gestione privo di personalità giuridica non comporta, pertanto, che i singoli condomini possano essere singolarmente legittimati ad agire, nel proprio interesse, nei confronti dell’assicuratore.

Testo Completo:
Sentenza n. 4245 del 20 febbraio 2009(Sezione Terza Civile, Presidente R. Preden, Relatore A. Spirito)

Archivio articoli

 
Sentenze e massime - Ultime dalla Corte di Cassazione