giovedì 27 giugno 2013

FAMIGLIA - UNIONE DI FATTO - VIOLAZIONE OBBLIGHI FAMIILIARI - CONFIGURABILITA' - RISARCIMENTO DEI DANNI - AMMISSIONE AL PATROCINIO A CARICO DELLO STATO - AMMISSIBILITA'

FAMIGLIA - UNIONE DI FATTO - VIOLAZIONE OBBLIGHI FAMIILIARI - CONFIGURABILITA' - RISARCIMENTO DEI DANNI - AMMISSIONE AL PATROCINIO A CARICO DELLO STATO - AMMISSIBILITA'
La violazione degli obblighi familiari è configurabile anche nell’ipotesi di persone unite dal solo vincolo more uxorio e, pertanto, ricorrendone i presupposti, il convivente che chieda il risarcimento dei danni conseguenti può essere ammesso al patrocinio legale a carico dello Stato.
 
Testo Completo:Sentenza 20 giugno 2013, n. 15481
(Sezione Prima Civile, Presidente M. G. Luccioli, Relatore  M. R. San Giorgio)

Archivio articoli

 
Sentenze e massime - Ultime dalla Corte di Cassazione