sabato 23 marzo 2013

FAMIGLIA - MATRIMONIO - ACCORDI PREMATRIMONIALI - VALIDITA' - LIMITI

FAMIGLIA - MATRIMONIO - ACCORDI PREMATRIMONIALI - VALIDITA' - LIMITI
La Prima Sezione civile ha ritenuto valido l’impegno negoziale assunto dai nubendi in caso di “fallimento” del matrimonio, qualificandolo non come accordo prematrimoniale in vista del divorzio, ma come contratto atipico con condizione sospensiva lecita, espressione dell’autonomia negoziale dei coniugi diretto a realizzare interessi meritevoli di tutela, ai sensi dell’art. 1322, secondo comma c.c.
Testo Completo: Sentenza n. 23713 del 23 dicembre 2012 (Prima Sezione Civile, Presidente C. Carnevale, Relatore M. Dogliotti)

Archivio articoli

 
Sentenze e massime - Ultime dalla Corte di Cassazione