venerdì 14 maggio 2010

EQUA RIPARAZIONE - SENTENZA EX ART. 279 COD. PROC. CIV. NEL PROCESSO PRESUPPOSTO - COMPUTO DEL TERMINE RAGIONEVOLE DI DURATA DEL PROCESSO

EQUA RIPARAZIONE - SENTENZA EX ART. 279 COD. PROC. CIV. NEL PROCESSO PRESUPPOSTO - COMPUTO DEL TERMINE RAGIONEVOLE DI DURATA DEL PROCESSO
In tema di equa riparazione ai sensi della legge 24 marzo 2001 n. 89, la Corte ha stabilito che, qualora nel processo presupposto sia intervenuta una sentenza non definitiva ex art. 279 cod. proc. civ., il computo del superamento del termine ragionevole di durata del processo va effettuato dalla data dell'introduzione del giudizio sino a quella della decisione definitiva, assunta nello stesso grado, che definisce la controversia.

Testo Completo: Sentenza n. 10903 del 5 maggio 2010

(Sezione Prima Civile, Presidente M. Adamo, Relatore M. R. Cultrera)


Condividi

Archivio articoli

 
Sentenze e massime - Ultime dalla Corte di Cassazione