sabato 7 febbraio 2009

COMUNIONE LEGALE TRA CONIUGI - SOCIETA' - AUMENTI DI CAPITALE SOCIALE SOTTOSCRITTI DA UNO DEI CONIUGI DOPO IL MATRIMONIO

L’aumento di partecipazione al capitale di società effettuato da uno solo dei coniugi in costanza di matrimonio costituisce oggetto della comunione legale, rientrando tra gli acquisti ai sensi dell’art. 177 lettera a) cod. civ. Ne consegue l’inclusione nella divisione una volta cessata l’efficacia del regime patrimoniale legale coniugale.

Testo Completo:
Sentenza n. 2569 del 2 febbraio 2009(Sezione Seconda Civile, Presidente L. Rovelli, Relatore M. Oddo)

Archivio articoli

 
Sentenze e massime - Ultime dalla Corte di Cassazione