martedì 3 febbraio 2009

CAUSE DI ESTINZIONE DELLA PENA - RIABILITAZIONE - SENTENZA DI CONDANNA A PENA CONDIZIONALMENTE SOSPESA

La Corte di Cassazione ha affermato che, anche nel caso di condanna a pena condizionalmente sospesa, l’istanza di riabilitazione può essere presentata quando siano decorsi almeno tre anni dal passaggio in giudicato della sentenza, senza che occorra attendere il decorso del termine di cinque anni stabilito ai fini dell’operatività dell’effetto estintivo della pena correlato alla sospensione condizionale.

Testo Completo:
Sentenza n. 48 dell’11 dicembre 2008 – depositata il 2 gennaio 2009
(Sezione Prima Penale, Presidente E. Fazzioli, Relatore P. Piraccini)

Archivio articoli

 
Sentenze e massime - Ultime dalla Corte di Cassazione