venerdì 17 aprile 2015

PROCESSO CIVILE - AUSILIARIO DEL MAGISTRATO E DEL CUSTODE - COMPENSO - DECRETO - OPPOSIZIONE - TERMINE - QUESTIONE DI COSTITUZIONALITA'

PROCESSO CIVILE - AUSILIARIO DEL MAGISTRATO E DEL CUSTODE - COMPENSO - DECRETO - OPPOSIZIONE - TERMINE - QUESTIONE DI COSTITUZIONALITA'

Ordinanza interlocutoria n. 6652 del 01/04/2015

La Terza Sezione Civile ha sollevato questione di legittimità costituzionale, per contrasto con l’art. 76 Cost., del combinato disposto degli artt. 34, comma 17, e 15, comma 2, del d.lgs. 1 settembre 2011, n. 150, in relazione all’art. 54, commi 1 e 4, della legge 18 giugno 2009, n. 69, nella parte in cui non è più previsto, diversamente dalla precedente formulazione dell’art. 170, comma 1, del d.P.R. 30 maggio 2002, n. 115, che il ricorso avverso il decreto di pagamento in favore dell’ausiliario del magistrato e del custode va proposto entro venti giorni dalla avvenuta comunicazione.



Presidente: G. Salmè
Relatore: F. De Stefano

Archivio articoli

 
Sentenze e massime - Ultime dalla Corte di Cassazione