sabato 5 aprile 2014

PROCEDIMENTI SPECIALI - GIUDIZIO IMMEDIATO - IN GENERE - DECRETO DI GIUDIZIO IMMEDIATO - OMESSO INTERROGATORIO SU ALCUNI DEI FATTI OGGETTO DELLE IMPUTAZIONI

PROCEDIMENTI SPECIALI - GIUDIZIO IMMEDIATO - IN GENERE - DECRETO DI GIUDIZIO IMMEDIATO - OMESSO INTERROGATORIO SU ALCUNI DEI FATTI OGGETTO DELLE IMPUTAZIONI
- SINDACATO DEL GIUDICE DEL DIBATTIMENTO - POSSIBILITA' - RESTITUZIONE DEGLI ATTI AL PUBBLICO MINISTERO - ABNORMITA' - ESCLUSIONE - FATTISPECIE
Con sentenza emessa il 20 gennaio 2014, la Quinta sezione della Corte di cassazione ha affermato, in tema di giudizio immediato, che non è abnorme il provvedimento con cui il giudice del dibattimento dispone la restituzione degli atti al pubblico ministero nel caso in cui non sia da questi dimostrato che il previo interrogatorio dell’imputato è stato assunto su tutti i fatti storici contestati, indipendentemente dal loro inquadramento giuridico. (In fattispecie in cui il giudizio immediato aveva ad oggetto più imputazioni e l’interrogatorio dell’imputato era stato omesso per i reati per i quali il giudice delle indagini preliminari non aveva accolto la richiesta di misura cautelare).
 
Testo Completo:Sentenza n. 14740 del 20 gennaio 2014 - depositata il 28 marzo 2014
(Sezione Quinta Penale, Presidente G. Ferrua, Relatore A. Settembre)

Archivio articoli

 
Sentenze e massime - Ultime dalla Corte di Cassazione