giovedì 19 dicembre 2013

REATI CONTRO LA FEDE PUBBLICA - FALSITA' IN ATTI – DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO DI NOTORIETA’ INCOMPLETA – FALSO INNOCUO O GROSSOLANO - CONFIGURABILITÀ - ESCLUSIONE

REATI CONTRO LA FEDE PUBBLICA - FALSITA' IN ATTI – DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO DI NOTORIETA’ INCOMPLETA – FALSO INNOCUO O GROSSOLANO - CONFIGURABILITÀ - ESCLUSIONE
La Corte ha affermato che la dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà priva di una delle molteplici sottoscrizioni degli apparenti dichiaranti non integra la fattispecie del falso innocuo o grossolano, posto che la mancanza di una firma, pur incidendo sulla completezza strutturale dell’atto, non lo rende inidoneo al raggiungimento dello scopo e non elimina il pericolo di lesione dell’interesse protetto dalla norma.
 
Testo Completo:Sentenza n. 51166 del 6 novembre 2013 - depositata il 18 dicembre 2013
(Sezione Quinta Penale, Presidente G. Ferrua, Relatore Paolo Giovanni De Marco Albengo)

Archivio articoli

 
Sentenze e massime - Ultime dalla Corte di Cassazione