domenica 15 dicembre 2013

PROCESSO CIVILE - LITISPENDENZA - CAUSE IDENTICHE PENDENTI IN GRADI DIVERSI - CONFIGURABILITA'

PROCESSO CIVILE - LITISPENDENZA - CAUSE IDENTICHE PENDENTI IN GRADI DIVERSI - CONFIGURABILITA'
Le Sezioni Unite Civili hanno affermato che quando una stessa causa sia stata proposta davanti a giudici diversi, quello successivamente adito è tenuto a dichiarare la litispendenza, anche se la controversia iniziata in precedenza pende ormai davanti al giudice dell’impugnazione, non potendo aver luogo la sospensione del processo instaurato per secondo.
 
Testo Completo:Sentenza del 12 dicembre 2013, n. 27846
(Sezioni Unite Civili, Presidente L. A. Rovelli, Relatore S. Petitti)

Archivio articoli

 
Sentenze e massime - Ultime dalla Corte di Cassazione