venerdì 29 novembre 2013

PROVVEDIMENTI DEL GIUDICE CIVILE - DEPOSITO DELLA SENTENZA - DATE DIVERSE DI DEPOSITO E DI PUBBLICAZIONE - RILEVANZA DELLA PRIMA - QUESTIONE DI LEGITTIMITA' COSTITUZIONALE - NON MANIFESTA INFONDATEZZA

PROVVEDIMENTI DEL GIUDICE CIVILE - DEPOSITO DELLA SENTENZA - DATE DIVERSE DI DEPOSITO E DI PUBBLICAZIONE - RILEVANZA DELLA PRIMA - QUESTIONE DI LEGITTIMITA' COSTITUZIONALE - NON MANIFESTA INFONDATEZZA
La Seconda Sezione Civile ha ravvisato la non manifesta infondatezza, con riferimento agli artt. 3, secondo comma, e 24, primo e secondo comma, Cost., della questione di legittimità costituzionale relativa al combinato disposto degli artt. 133, primo e secondo comma, e 327, primo comma, cod. proc. civ., nella parte in cui si ritiene, secondo il diritto vivente, che, ove sulla sentenza impugnata siano state apposte due date, una precedente di deposito e l'altra successiva di pubblicazione, tutti gli effetti giuridici decorrono già dalla prima di esse.
 
Testo Completo:Ordinanza interlocutoria n. 26251 del 22 novembre 2013
(Sezione Seconda Civile, Presidente R. M. Triola, Relatore V. Mazzacane, Estensore A. Carrato)


Documenti:


Apri: Apri   Formato: pdf

Archivio articoli

 
Sentenze e massime - Ultime dalla Corte di Cassazione