domenica 30 giugno 2013

PENA – SOSPENSIONE CONDIZIONALE – CONCESSIONE DEL BENEFICIO NON SUBORDINATA ALL’ADEMPIMENTO DELL’OBBLIGO DI RISARCIMENTO DEL DANNO – IMPUGNAZIONE DELLA PARTE CIVILE – LEGITTIMAZIONE – SUSSISTENZA.

PENA – SOSPENSIONE CONDIZIONALE – CONCESSIONE DEL BENEFICIO NON SUBORDINATA ALL’ADEMPIMENTO DELL’OBBLIGO DI RISARCIMENTO DEL DANNO – IMPUGNAZIONE DELLA PARTE CIVILE – LEGITTIMAZIONE – SUSSISTENZA.
La Corte ha affermato che la parte civile è legittimata a proporre impugnazione avverso la sentenza di condanna nella parte in cui questa non abbia subordinato la concessione della sospensione condizionale della pena al pagamento della somma liquidata a titolo di risarcimento dei danni.
 
Testo Completo:
 
(Sezione Seconda Penale, Presidente M. Casucci, Relatore F.Fiandanese)

Archivio articoli

 
Sentenze e massime - Ultime dalla Corte di Cassazione