martedì 6 agosto 2013

DIRITTO ALLA RISERVATEZZA - ASSENZA DAL LAVORO PER MALATTIA - DATI PERSONALI SENSIBILI - INCLUSIONE

DIRITTO ALLA RISERVATEZZA - ASSENZA DAL LAVORO PER MALATTIA - DATI PERSONALI SENSIBILI - INCLUSIONE
La Prima Sezione Civile ha affermato che costituisce diffusione di dati personali sensibili, ai sensi del d.lgs. n. 196 del 2003, quella relativa all’assenza dal lavoro di un dipendente per malattia, in quanto attinente alla salute del soggetto cui l’informazione si riferisce.
Sentenza 1° agosto 2013, n. 18980
(Sezione Prima Civile, Presidente M.G. Luccioli, Relatore A. Didone)

Archivio articoli

 
Sentenze e massime - Ultime dalla Corte di Cassazione