lunedì 24 giugno 2013

MISURE CAUTELARI REALI - SEQUESTRO PREVENTIVO - ASSOGGETTABILITA' A SEQUESTRO DEL PERMESSO DI SOGGIORNO OTTENUTO SULLA BASE DI UN'ATTESTAZIONE FALSA - POSSIBILITA' - RAGIONI

MISURE CAUTELARI REALI - SEQUESTRO PREVENTIVO - ASSOGGETTABILITA' A SEQUESTRO DEL PERMESSO DI SOGGIORNO OTTENUTO SULLA BASE DI UN'ATTESTAZIONE FALSA - POSSIBILITA' - RAGIONI
La Corte di Cassazione ha ritenuto che il permesso di soggiorno ottenuto sulla base di una falsa attestazione prodotta dall’interessato è assoggettabile a sequestro preventivo in quanto costituisce cosa pertinente al reato, nella cui nozione rientrano anche gli atti amministrativi che siano il frutto di un’attività delittuosa.
 
Testo Completo:Sentenza n. 27242 del 5 aprile 2013 - depositata il 20 giugno 2013(Sezione Quinta Penale, Presidente G. Ferrua - Relatore A. Settembre) 

Archivio articoli

 
Sentenze e massime - Ultime dalla Corte di Cassazione