sabato 23 marzo 2013

PRESCRIZIONE – MODIFICHE APPORTATE DALLA LEGGE N. 251 DEL 2005 - OMICIDIO AGGRAVATO PUNIBILE CON L’ERGASTOLO – IMPRESCRITTIBILITA’ – APPLICABILITA’ ANCHE A REATI COMMESSI DA MINORI – CONFIGURABILITA’

PRESCRIZIONE – MODIFICHE APPORTATE DALLA LEGGE N. 251 DEL 2005 - OMICIDIO AGGRAVATO PUNIBILE CON L’ERGASTOLO – IMPRESCRITTIBILITA’ – APPLICABILITA’ ANCHE A REATI COMMESSI DA MINORI – CONFIGURABILITA’
La Sez. I della Suprema Corte ha ritenuto che, a seguito della riforma della prescrizione da parte della l. n. 251 del 2005 (legge cd ex Cirielli) e per i fatti commessi dopo la sua entrata in vigore, sia sempre imprescrittibile l’omicidio aggravato punibile con l’ergastolo, anche se commesso da minore
Testo Completo: Sentenza n. 9391 udienza del 17 gennaio 2013 - depositata il 27 febbraio 2013 (Sezione Prima Penale, Presidente U. Giordano, Relatore G. Santalucia)

Archivio articoli

 
Sentenze e massime - Ultime dalla Corte di Cassazione