sabato 23 marzo 2013

MISURE DI SICUREZZA PATRIMONIALI - CONFISCA DEL PROFITTO DEL REATO PRESUPPOSTO – NOZIONE DI PROFITTO – PROFITTO DEL REATO DI CORRUZIONE IN ATTI GIUDIZIARI RELATIVA A PROCESSO TRIBUTARIO

MISURE DI SICUREZZA PATRIMONIALI - CONFISCA DEL PROFITTO DEL REATO PRESUPPOSTO – NOZIONE DI PROFITTO – PROFITTO DEL REATO DI CORRUZIONE IN ATTI GIUDIZIARI RELATIVA A PROCESSO TRIBUTARIO
La Corte ha affermato che il profitto oggetto del sequestro preventivo funzionale alla confisca, nel caso di corruzione in atti giudiziari relativa ad un processo tributario, non si identifica necessariamente con il “risparmio d’imposta” derivante dalla sentenza oggetto di accordo corruttivo, posto che il reato di cui all’art. 319 ter cod. pen. può riferirsi anche ad un atto dell’ufficio, senza dover in ogni caso implicare un danno o un favore ingiusto per una delle parti.
Testo Completo: Sentenza n. 11029 del 14 novembre 2012 - depositata l' 8 marzo 2013 (Sezione Sesta Penale, Presidente T. Garribba, Relatore F. Ippolito)

Archivio articoli

 
Sentenze e massime - Ultime dalla Corte di Cassazione