mercoledì 9 marzo 2011

MISURE CAUTELARI - PERSONALI - PLURALITA' DI ORDINANZE CUSTODIALI - PROCEDIMENTO DELLA PRIMA ORDINANZA - DEFINIZIONE CON ASSOLUZIONE - RETRODATAZIONE DEI TERMINI DI CUSTODIA - ESCLUSIONE

MISURE CAUTELARI - PERSONALI - PLURALITA' DI ORDINANZE CUSTODIALI - PROCEDIMENTO DELLA PRIMA ORDINANZA - DEFINIZIONE CON ASSOLUZIONE - RETRODATAZIONE DEI TERMINI DI CUSTODIA - ESCLUSIONE

In tema di c.d. "contestazione a catena", la disciplina prevista dall'art. 297, comma terzo, cod. proc. pen. per il computo dei termini di durata della custodia cautelare non è applicabile nell'ipotesi in cui per i fatti contestati con la prima ordinanza l'imputato sia stato assolto con sentenza passata in giudicato ancor prima dell'adozione della seconda misura

Sentenza n. 1407 del 17 dicembre 2010 – depositata il 19 gennaio 2011

(Sezione Prima Penale, Presidente S. Chieffi, Relatore P. M. S. Caprioglio)

Condividi

Archivio articoli

 
Sentenze e massime - Ultime dalla Corte di Cassazione