venerdì 14 maggio 2010

TRIBUTI – ICI – IMMOBILI POSSEDUTI DAI COMUNI – ESENZIONE – ECCEZIONE DI ILLEGITTIMITÀ COSTITUZIONALE – NON MANIFESTA INFONDATEZZA

TRIBUTI – ICI – IMMOBILI POSSEDUTI DAI COMUNI – ESENZIONE – ECCEZIONE DI ILLEGITTIMITÀ COSTITUZIONALE – NON MANIFESTA INFONDATEZZA
La Corte ha trasmesso gli atti alla Corte costituzionale ritenendo non manifestamente infondata - in riferimento agli artt. 2, 3 e 38 Cost. - l'eccezione di illegittimità costituzionale dell'art. 7, comma 1, lett. a), del d.lgs. 30 dicembre 1992, n. 504, nella parte in cui, come interpretato in termini di diritto vivente, prevede l'esenzione dall'ICI per gli immobili posseduti dai comuni, purché l'immobile sia destinato direttamente ed immediatamente allo svolgimento dei compiti istituzionali dell'ente locale, restando esclusa l'esenzione nel caso dell'esercizio del pubblico servizio mediante l'assegnazione e gestione di alloggi di edilizia residenziale pubblica.

Testo Completo: Ordinanza n. 9477 dell'21 aprile 2010

(Sezione Tributaria Civile, Presidente E.Altieri, Relatore S. Sotgiu)


Condividi

Archivio articoli

 
Sentenze e massime - Ultime dalla Corte di Cassazione