sabato 17 ottobre 2009

PARTI PROCESSUALI PRIVATE – PARTE CIVILE – ESCLUSIONE – ABNORMITA’ – IMPUGNABILITA’

PARTI PROCESSUALI PRIVATE – PARTE CIVILE – ESCLUSIONE – ABNORMITA’ – IMPUGNABILITA’
Con la pronuncia in oggetto la Corte ha affermato l’impugnabilità, mediante ricorso per cassazione, dell’ordinanza, altrimenti ordinariamente non impugnabile, di esclusione della parte civile laddove la stessa sia affetta da abnormità, ovvero caratterizzata da un contenuto di tale assoluta singolarità da porsi in posizione “extra-vagante” rispetto al sistema ordinamentale ed al diritto positivo (come accaduto nella specie, ove l’esclusione delle parti civili dal dibattimento era stata fondata su ragioni di “economia processuale” del tutto estranee ai parametri contemplati dall’art. 81 cod. proc. pen.).

Testo Completo:
Sentenza n. 39321 del 9 luglio 2009 - depositata il 9 ottobre 2009(Sezione Terza Penale, Presidente P. Onorato, Relatore M. S. Sensini)

Archivio articoli

 
Sentenze e massime - Ultime dalla Corte di Cassazione