martedì 18 novembre 2008

FALLIMENTO - CASELLARIO GIUDIZIALE - RIABILITAZIONE - NUOVA NORMATIVA

La Corte ha stabilito che, a seguito della nuova normativa introdotta dal D. lgs. 5/2006, che ha abolito l’istituto della riabilitazione civile del fallito e del registro dei falliti, l’imprenditore dichiarato fallito deve essere equiparato a quello riabilitato, con la conseguente eliminazione della annotazione nel certificato civile di cui all’art. 26 D.P.R. 313/2002 della sentenza dichiarativa del fallimento.

Testo Completo:
Sentenza n. 40513 del 2 ottobre 2008 – depositata il 30 ottobre 2008
(Sezione Prima Penale, Presidente G. Silvestri, Relatore E. G. Gironi)


Archivio articoli

 
Sentenze e massime - Ultime dalla Corte di Cassazione