sabato 21 giugno 2008

PREVIDENZA – INFORTUNIO IN ITINERE

PREVIDENZA – INFORTUNIO IN ITINERE – USO DEL MEZZO PRIVATO – INDENNIZZABILITA’ – CONDIZIONI
In tema di infortunio “in itinere”, secondo la disciplina previgente alla riforma recata dal d.lgs. n. 38 del 2000, l'indennizzabilità dell'infortunio subito dal lavoratore nel percorrere, con mezzo privato, la distanza fra la sua abitazione ed il luogo di lavoro, richiede, tra l’altro, l’accertamento della necessità dell'uso del veicolo privato in considerazione della compatibilità degli orari dei pubblici servizi di trasporto rispetto all'orario di lavoro dell'assicurato, ovvero della sicura fruibilità dei pubblici servizi di trasporto qualora risulti impossibile, tenuto conto delle peculiarità dell'attività svolta, la previa determinazione della durata della sua prestazione lavorativa.

Testo Completo:
Sentenza n. 13376 del 23 maggio 2008(Sezione Lavoro, Presidente M. De Luca, Relatore G. Bandini)

Bookmark and Share

Archivio articoli

 
Sentenze e massime - Ultime dalla Corte di Cassazione