giovedì 18 ottobre 2012

PROCEDIMENTO CIVILE – RAPPORTI CON QUELLO PENALE – COSTITUZIONE DI PARTE CIVILE NEL PROCESSO PENALE – DEFINIZIONE DI QUEST’ULTIMO CON ESTINZIONE PER REMISSIONE DI QUERELA – DEFINIZIONE DEL GIUDIZIO CIVILE IN DATA ANTERIORE – EVENTUALE ESTINZIONE – CRITERI

PROCEDIMENTO CIVILE – RAPPORTI CON QUELLO PENALE – COSTITUZIONE DI PARTE CIVILE NEL PROCESSO PENALE – DEFINIZIONE DI QUEST’ULTIMO CON ESTINZIONE PER REMISSIONE DI QUERELA – DEFINIZIONE DEL GIUDIZIO CIVILE IN DATA ANTERIORE – EVENTUALE ESTINZIONE – CRITERI
La Terza Sezione Civile – richiamandosi all’ordinanza interlocutoria n. 7820 del 2012 emessa dalla medesima Sezione – ha rimesso all’esame delle Sezioni Unite il problema del rapporto tra il trasferimento dell’azione civile in sede penale e la conseguente estinzione del giudizio civile (qualificabile in termini di deroga al regime della litispendenza, ovvero di preclusione), evidenziando peraltro la diversità della vicenda in esame, rispetto a quella oggetto della precedente rimessione.
Testo Completo: Ordinanza interlocutoria n. 17137 dell'8 ottobre 2012(Sezione Terza Civile, Presidente M. M. Chiarini, Relatore L. A. Scarano)

Archivio articoli

 
Sentenze e massime - Ultime dalla Corte di Cassazione