sabato 1 ottobre 2011

STUPEFACENTI – ASSOCIAZIONE DI LIEVE ENTITA’ – REGIME CUSTODIALE EX ART. 275 COMMA 3 COD. PROC. PEN. – APPLICABILITA’ – ESCLUSIONE

STUPEFACENTI – ASSOCIAZIONE DI LIEVE ENTITA’ – REGIME CUSTODIALE EX ART. 275 COMMA 3 COD. PROC. PEN. – APPLICABILITA’ – ESCLUSIONE

Le Sezioni Unite, sul presupposto che la fattispecie dell’associazione finalizzata alla commissione di fatti di lieve entità di traffico illecito di sostanze stupefacenti ex art. 74, comma sesto, del d. P.R. n. 309 del 1990 è ipotesi autonoma di reato e non mera ipotesi attenuata del reato di cui al comma primo, hanno affermato che la stessa non è soggetta al regime, derogatorio rispetto alla disciplina ordinaria, e da interpretarsi restrittivamente, di presunzione di sussistenza delle esigenze cautelari e di adeguatezza della misura della custodia cautelare in carcere, ex art. 275, comma terzo, cod. proc. pen.



Testo Completo: Sentenza n. 34475 del 23 giugno 2011 - depositata il 22 settembre 2011



(Sezioni Unite Penali, Presidente E. Lupo, Relatore M. C. Siotto)



Archivio articoli

 
Sentenze e massime - Ultime dalla Corte di Cassazione