sabato 7 maggio 2011

STRANIERI – APOLIDIA - RICONOSCIMENTO - RITO APPLICABILE

STRANIERI – APOLIDIA - RICONOSCIMENTO - RITO APPLICABILE
Il procedimento riguardante il riconoscimento dello “status” di apolide, in mancanza di diversa esplicita previsione legislativa, deve essere assoggettato alle forme proprie del giudizio ordinario di cognizione e si deve svolgere in contraddittorio con il Ministro degli Interni.

Testo Completo: Sentenza n. 7614 del 4 aprile 2011

(Sezione Prima Civile, Presidente U. Vitrone, Relatore L. Macioce)


Condividi

Archivio articoli

 
Sentenze e massime - Ultime dalla Corte di Cassazione