domenica 29 maggio 2011

DELITTI CONTRO LA FAMIGLIA – MALTRATTAMENTI IN FAMIGLIA – CONCORSO FORMALE CON IL REATO DI LESIONI PERSONALI – AGGRAVANTE TELEOLOGICA – CONFIGURABILITA’ – ESCLUSIONE

DELITTI CONTRO LA FAMIGLIA – MALTRATTAMENTI IN FAMIGLIA – CONCORSO FORMALE CON IL REATO DI LESIONI PERSONALI – AGGRAVANTE TELEOLOGICA – CONFIGURABILITA’ – ESCLUSIONE

La Corte ha stabilito che non è configurabile la circostanza aggravante di cui all’art. 61 n. 2 cod. pen. in relazione al reato di lesioni personali lievi commesso in attuazione della condotta propria del delitto di maltrattamenti in famiglia, atteso che il nesso teleologico necessario per la sussistenza della suddetta aggravante esige che le azioni esecutive dei due diversi reati che pone in relazione siano distinte



Sentenza n. 19700 del 3 maggio 2011 - depositata il 19 maggio 2011




(Sezione Sesta Penale, Presidente G. De Roberto, Relatore T. Garribba)

Archivio articoli

 
Sentenze e massime - Ultime dalla Corte di Cassazione