mercoledì 9 marzo 2011

RICONOSCIMENTO DI MENOMAZIONE DELL'INTEGRITA' PSICO-FISICA INFERIORE AL MINIMO, MA PARI O SUPERIORE AL 6% - LIQUIDAZIONE DELL'INDENNIZZO IN CAPITALE - POSSIBILITA'

RICONOSCIMENTO DI MENOMAZIONE DELL'INTEGRITA' PSICO-FISICA INFERIORE AL MINIMO, MA PARI O SUPERIORE AL 6% - LIQUIDAZIONE DELL'INDENNIZZO IN CAPITALE - POSSIBILITA'

La domanda di liquidazione dell’indennizzo in capitale per le menomazioni dell’integrità psico-fisica pari o superiori al 6%, conseguenti ad infortunio sul lavoro, costituendone un “minus”, è implicita nella domanda di riconoscimento del diritto alla rendita per inabilità causata da menomazioni pari o superiori al 16%.

Sentenza n. 2058 del 27 gennaio 2011

(Sezione Lavoro, Presidente B. Battimiello, Relatore G. Bandini)

Condividi

Archivio articoli

 
Sentenze e massime - Ultime dalla Corte di Cassazione