domenica 27 marzo 2011

PROCEDIMENTO CIVILE – OPPOSIZIONE A DECRETO INGIUNTIVO - TERMINE DI COSTITUZIONE - DIMEZZAMENTO AUTOMATICO - RIMESSIONE DELLA QUESTIONE ALLE SEZIONI UNITE

PROCEDIMENTO CIVILE – OPPOSIZIONE A DECRETO INGIUNTIVO - TERMINE DI COSTITUZIONE - DIMEZZAMENTO AUTOMATICO - RIMESSIONE DELLA QUESTIONE ALLE SEZIONI UNITE

La terza sezione ha rimesso in discussione l’automatico dimezzamento del termine di costituzione per l’opponente nei giudizi di opposizione a decreto ingiuntivo, stabilito nella pronuncia delle sezioni unite n. 19246 del 2010, evidenziando che tale soluzione determina, in via meramente interpretativa, un aggravamento della posizione di una sola delle parti del giudizio, nell’esercizio del diritto di difesa, non previsto dalla legge, in un procedimento che vede già il convenuto opponente in una posizione di svantaggio rispetto all’attore-opposto. Inoltre per gli effetti sui procedimenti in corso che il nuovo principio di diritto determina, nell’ordinanza si ritiene necessaria una seria riflessione sul problema dell’efficacia nel tempo delle regole giurisprudenziali, specie se processuali, e per queste ragioni si sottopone la problematica alle Sezioni Unite come questione di massima di particolare importanza.

Ordinanza interlocutoria n. 6514 del 22 marzo 2011

(Sezione Terza Civile, Presidente R. Preden, Relatore R. Lanzillo)

Condividi

Archivio articoli

 
Sentenze e massime - Ultime dalla Corte di Cassazione