domenica 27 marzo 2011

LAVORO - LAVORO SUBORDINATO - ORARIO DI LAVORO - LAVORO A TEMPO PARZIALE - LAVORO SUPPLEMENTARE - DIVIETO - SPECIFICHE ECCEZIONI - LIMITI - CONSEGUENZE

LAVORO - LAVORO SUBORDINATO - ORARIO DI LAVORO - LAVORO A TEMPO PARZIALE - LAVORO SUPPLEMENTARE - DIVIETO - SPECIFICHE ECCEZIONI - LIMITI - CONSEGUENZE
In tema di lavoro a tempo parziale, la violazione del divieto di espletamento di lavoro supplementare - previsto dell'art. 5, quarto comma, del d.l. 30 ottobre 1984, n. 726, convertito in legge 19 dicembre 1984, n. 863 - comporta per il datore di lavoro l'irrogazione della sanzione amministrativa quando non sia giustificato dalle eccezionali esigenze previste dalla contrattazione collettiva.

Testo Completo: Sentenza n. 5714 del 10 marzo 2011

(Sezione Lavoro, Pres. F. Miani Canevari, Est. U. Berrino)


Condividi

Archivio articoli

 
Sentenze e massime - Ultime dalla Corte di Cassazione