sabato 29 gennaio 2011

PERSONA GIURIDICA – RESPONSABILITA’ DA REATO DEGLI ENTI – PROCEDIMENTO – COSTITUZIONE DI PARTE CIVILE – AMMISSIBILITA’ – ESCLUSIONE

PERSONA GIURIDICA – RESPONSABILITA’ DA REATO DEGLI ENTI – PROCEDIMENTO – COSTITUZIONE DI PARTE CIVILE – AMMISSIBILITA’ – ESCLUSIONE
La Corte, occupandosi per la prima volta della questione, ha escluso che nel processo instaurato per l’accertamento della responsabilità da reato dell’ente sia ammissibile la costituzione di parte civile, sottolineando come la mancata disciplina dell’istituto nell’ambito del d.lgs. n. 231 del 2001 non costituisca una lacuna, bensì la conseguenza di una consapevole e legittima scelta operata dal legislatore in ragione del fatto che la persona giuridica è chiamata a rispondere non del reato, bensì di un autonomo illecito inidoneo a fondare una altrettanto autonoma pretesa risarcitoria.

Testo Completo: Sentenza n. 2251 del 5 ottobre 2010 - depositata il 22 gennaio 2011

(Sezione Sesta Penale, Presidente A. Di Virginio, Relatore G. Fidelbo)


Condividi

Archivio articoli

 
Sentenze e massime - Ultime dalla Corte di Cassazione