domenica 26 dicembre 2010

PROCEDIMENTO PER DECRETO – SENTENZA DI PROSCIOGLIMENTO – IMPUGNAZIONE

PROCEDIMENTO PER DECRETO – SENTENZA DI PROSCIOGLIMENTO – IMPUGNAZIONE

Le Sezioni Unite hanno ribadito che la sentenza di proscioglimento emessa dal g.i.p. investito della richiesta di decreto penale di condanna, può essere impugnata esclusivamente con il ricorso per cassazione. Nell’occasione la Corte ha altresì riaffermato il consolidato orientamento per cui, in presenza di una causa di estinzione del reato, l’ambito del controllo rimesso al giudice di legittimità sulla giustificazione della pronunzia che l’abbia rilevata è circoscritto all’evidenza delle eventuali condizioni per il proscioglimento nel merito, sulla base di un criterio che attiene alla constatazione piuttosto che all’apprezzamento, atteso che l’annullamento con rinvio risulta incompatibile con la declaratoria di estinzione del reato imposta dagli artt. 129, comma primo e 620, comma primo, lett. a), cod. proc. pen.

Sentenza n. 43055 del 30 settembre 2010 - depositata il 3 dicembre 2010

(Sezioni Unite Penali, Presidente E. Lupo, Relatore R. Galbiati)

Condividi

Archivio articoli

 
Sentenze e massime - Ultime dalla Corte di Cassazione