martedì 13 ottobre 2009

PROVE - INTERROGATORIO DI PERSONA IN STATO DI DETENZIONE - DOCUMENTAZIONE – MODALITÀ - MANCANZA - CONSEGUENZE

PROVE - INTERROGATORIO DI PERSONA IN STATO DI DETENZIONE - DOCUMENTAZIONE – MODALITÀ - MANCANZA - CONSEGUENZE
Le Sezioni Unite hanno confermato l’interpretazione – già espressa da Sez. Un., 25 marzo 1998 n. 9, D'Abramo, – secondo cui l'art. 141-bis c.p.p. prescrive la riproduzione fonografica o audiovisiva dell'interrogatorio della persona detenuta, svolto fuori dell’udienza, anche con riferimento alle dichiarazioni rese “erga alios”, a pena di inutilizzabilità delle stesse sia nei confronti del dichiarante, sia nei confronti dei terzi.

Testo Completo:
Sentenza n. 39061 del 16 luglio 2009 – depositata l'8 ottobre 2009 (Sezione Unite Penali, Presidente T. Gemelli, Relatore G. Conti)

Archivio articoli

 
Sentenze e massime - Ultime dalla Corte di Cassazione