lunedì 15 giugno 2009

PROCESSO CIVILE - NOTIFICAZIONE - A MEZZO POSTA - RELATA DI NOTIFICA - MANCANZA - EFFETTI – NULLITÀ SANABILE – CONTRASTO

PROCESSO CIVILE - NOTIFICAZIONE - A MEZZO POSTA - RELATA DI NOTIFICA - MANCANZA - EFFETTI – NULLITÀ SANABILE – CONTRASTO
La sentenza in argomento, ponendosi in consapevole contrasto con le Sezioni Unite – che nel 1995 erano intervenute in sede di composizione di un precedente contrasto con la sent. n. 7821 – afferma che, costituendo la relata di notifica momento fondamentale del procedimento notificatorio, sia ai sensi del codice di rito che delle norme speciali del processo tributario, la mancata apposizione della stessa sull'originale o sulla copia consegnata al destinatario, ai sensi dell'art. 3 della legge n. 890 del 1982, comporta, non l'irregolarità, ma la nullità della notificazione, la quale è sanabile a seguito della costituzione della controparte, a meno che la stessa sia avvenuta in modo invalido, come nel caso di mancato rispetto del termine di costituzione. Peraltro, una sentenza, quasi contestuale della stessa sezione (sent. n. 9493 del 22 aprile 2009), si è espressa in senso conforme alle s.u. suddette, ritenendo l’irregolarità nel caso di omissione della relata di notifica.

Testo Completo:
Sentenza n. 9377 del 21 aprile 2009(Sezione Tributaria, Presidente F. Miani Canevari, Relatore C. Di Iasi)

Archivio articoli

 
Sentenze e massime - Ultime dalla Corte di Cassazione