domenica 5 aprile 2009

PROCEDIMENTO CIVILE - NOTIFICAZIONE - ALLE PERSONE GIURIDICHE

PROCEDIMENTO CIVILE - NOTIFICAZIONE - ALLE PERSONE GIURIDICHE
La S.C., in tema di esecuzione forzata nei confronti della P.A., ha statuito che l’art. 14 bis della legge n. 30 del 1997, come modificato dall’art. 44 della legge n. 326 del 2003, che impone la necessità della notifica, a pena di nullità, presso la struttura territoriale dell’ente pubblico corrispondente alla residenza o domicilio dell’interessato, vincola anche le persone giuridiche e le società commerciali, dovendosi in tali casi intendere la locuzione “residenza della persona” come riferita alla sede sociale.

Testo Completo:
Sentenza n. 5719 del 10 marzo 2009 (Sezione Lavoro, Presidente S. Mattone, Relatore V. Di Nubila)

Archivio articoli

 
Sentenze e massime - Ultime dalla Corte di Cassazione