lunedì 23 febbraio 2009

DELITTI CONTRO IL PATRIMONIO – DANNEGGIAMENTO - AGGRAVANTE DEL FATTO COMMESSO CON VIOLENZA ALLA PERSONA - CONDIZIONI

La S.C. ha ribadito che la circostanza aggravante del fatto commesso con violenza alla persona (art. 635, comma 2 n. 1 cod. pen.) non è configurabile qualora manchi la contestualità tra l’azione di danneggiamento e la condotta violenta e quando non vi sia alcun nesso strumentale che ricolleghi l’una e l’altra.

Testo Completo:
Sentenza n. 5534 del 13 gennaio 2009 - depositata il 9 febbraio 2009(Sezione Quinta Penale, Presidente G. Ambrosini, Relatore G. Marasca)

Archivio articoli

 
Sentenze e massime - Ultime dalla Corte di Cassazione