giovedì 6 novembre 2008

FALLIMENTO E PROCEDURE CONCORSUALI - AZIONE DI RESPONSABILITA' DELL'AMMINISTRATORE DI SOCIETA' - CARATTERE DELLA "NOVITA'" DELLE OPERAZIONI SUCCESSIVE

Nel giudizio attivato dal curatore del fallimento nei confronti dell’amministratore della società per far valere la sua responsabilità (di carattere contrattuale) ex art. 146 l. fall., la S.C. ha precisato che grava sul fallimento l’onere della prova del carattere della novità delle operazioni, compiute dall’amministratore successivamente allo scioglimento della società per perdita del capitale.

Testo Completo:
Sentenza n. 25977 del 29 ottobre 2008(Sezione Prima Civile, Presidente G. Losavio, Relatore G. Salme')


Archivio articoli

 
Sentenze e massime - Ultime dalla Corte di Cassazione